Rocco Agostino

Rocco Agostino, classe 1968.

Appartenente ad una terza generazione di ristoratori, inizia a costruire i pilastri della sua formazione in tenera età, presso la cucina di famiglia. Frequenta l’Istituto Alberghiero “Dea Persefone” di Locri. Partecipa, nel corso della sua gioventù, a diversi stage culinari in Italia e Stati Uniti, e a corsi di aggiornamento indetti dalla Federazione Italiana Cuochi. Attualmente è Executive Chef e titolare del ristorante “La Cascina 1899” di Roccella Ionica (RC).

Nel corso della sua attività, lo Chef ha partecipato a numerose campagne di sensibilizzazione sociale e promozione del territorio, mettendo a disposizione i “frutti” dell’azienda agricola di famiglia, come ad esempio il bergamotto ed il suino nero d’Aspromonte, coinvolgendo gli Enti Pubblici locali e di tutto il territorio nazionale. L’intento dello Chef Rocco Agostino è quello di dare un chiaro segnale per la valorizzazione dei prodotti a km zero e di eliminare gli sprechi alimentari, utilizzando ad esempio gli scarti del pesce per i fumetti e gli scarti in genere per compost e pesti e cremine. Il motto dello Chef, insomma, prende spunto dalle teorie di un altro grande Maestro della scuola culinaria italiana: “Non rendere difficile il facile attraverso l’inutile”.