Michele Alessio

La mia è una cucina legata strettamente al territorio in cui nasce, la Sila e non potrebbe essere uguale in qualsiasi altra parte del paese.
Era il 2009 quando mi avvicinai al mondo della cucina e da allora passione, dedizione e ricerca sulle materie prime e sulla storia legata ad esse mi hanno portato a creare una cucina identitaria dei miei luoghi, dove la tavola diventa un contorno o l’esperienza finale, appunto, per chi visita le nostre montagne. Una cucina basata non solo su fattori fisici e chimici ma anche antropici e storici.    Cascina di Fiore è la mia casa da più di 10 anni.

Attaccamento al territorio che mi ha portato nei mesi del lockdown a partecipare a questa importante manifestazione di solidarietà. Insieme al lavoro di altri colleghi calabresi abbiamo preparato circa settemila pasti poi distribuiti, attraverso il banco alimentare, alle famiglie in difficoltà.